PERCHÉ FIND YOUR DOCTOR PIACE ALLE UNIVERSITÁ

 

I docenti sono tutti dottori di ricerca

Hanno affrontato in prima persona la transizione fuori da un contesto accademico, conoscendo quindi molto bene difficoltà, pensieri, emozioni, pregiudizi, sfide e opportunità che caratterizzano il momento in cui si cerca lavoro fuori dall’accademia con un dottorato in mano.
Con caratteristiche personali, competenze, background scientifici ed esperienze accademiche e aziendali anche molto diverse tra loro, creano inoltre un punto di vista complementare e quindi completo sulle diverse dinamiche coinvolte nella transizione di carriera dall’accademia ad altri contesti di lavoro.
 

Viene portato anche il punto di vista dell'impresa

Con ruoli diversificati fra loro, i formatori lavorano da tempo in un contesto aziendale che ha come mission creare un ponte tra ricerca e impresa, potendo così godere di un punto di vista privilegiato per osservare da un lato che cosa le imprese cerchino e dall’altro come i PhD possano rispondere proprio ai bisogni aziendali, valorizzando il proprio percorso di ricerca.
 

Le competenze trasversali (soft skills) hanno un ruolo primario nel percorso formativo

Con modalità differenti, i docenti aiutano i partecipanti ad avere consapevolezza prima e a saper trasmettere poi alle aziende il proprio valore, non solo tecnico, ma anche e soprattutto trasversale, relativo in particolare al mindset dei ricercatori, mostrando come valorizzarlo nell’ambito della comunicazione con le imprese, ad esempio attraverso la lettera motivazionale, il curriculum o durante il colloquio di lavoro.

I workshop forniscono un sostegno concreto ai ricercatori in fase di orientamento

Il percorso aiuta i partecipanti, in un momento delicato come quello della ricerca di lavoro fuori dall’accademia con un PhD in mano, a non sentirsi come pesci fuor d’acqua che si muovono in un contesto ignoto, ma come anfibi, in grado di muoversi e portare valore sui diversi terreni delle opportunità lavorative extra-accademiche, valorizzando le competenze apprese nel proprio percorso di ricerca in università.

La didattica fa uso di strumenti diversi che favoriscono l'interazione

Sia che i workshop si svolgano in presenza che a distanza, i docenti utilizzano modalità didattiche diverse e interattive, alternando momenti di didattica frontale a momenti di esercizi e riflessione individuale, focus group, attività di simulazione e role playing, ad esempio di un colloquio di lavoro. In questo modo è favorito non solo il commitment ma anche un apprendimento partecipe e quindi efficace.
 

 

CI HANNO SCELTO

 

UniTo-universita-di-torino.png                      Logo Universita Milano Bicocca.svg                      Unimi_logo_color_trasp.png                      ferraralogo.jpeg

 

univr.png                      units.png                    Università di Macerata: l'umanesimo che innova

 

 


«I referenti di Find Your Doctor dal 2016 intervengono alle iniziative promosse da Unito per aiutare i dottorandi a preparare il loro percorso in contesti non accademici, valorizzando le competenze da loro acquisite durante il percorso dottorale, imparando a redigere un CV per le aziende e a sostenere un colloquio di lavoro.
I contatti con FYD hanno inoltre consentito ai dottorandi di fine percorso di venire regolarmente a conoscenza di opportunità di lavoro in azienda per profili elevati.
FYD è davvero indispensabile ai nostri PhD nella preparazione della cosiddetta "career transition".»

~ Università degli Studi di Torino


«Abbiamo proposto ai nostri dottorandi una sintesi dei workshop 1 e 2 proposti da Find Your Doctor, in un seminario da quattro ore in FAD.
I feedback dei partecipanti hanno mostrato un alto gradimento per i contenuti e per la presentazione, indicando la volontà di approfondire la tematica in altri seminari simili.»

~ Università degli Studi di Trieste


«Il corso è stato molto apprezzato e i contenuti hanno corrisposto alle aspettative. L’efficacia dei metodi didattici e il materiale didattico fornito sono stati valutati come soddisfacenti e soprattutto molto utili.
Il contenuto delle lezioni e la chiarezza espositiva dei docenti hanno soddisfatto molto i presenti; gli obiettivi, per quasi la totalità, sono stati raggiunti; per quanto riguarda l’organizzazione generale e l’organizzazione di ciascun workshop, si rileva un giudizio positivo.
La qualità complessiva del corso è stata giudicata ottima.»

~ Università degli Studi di Ferrara